Tonino Gottarelli “Il colore dell’anima”

A dieci anni dalla scomparsa del pittore, la Fondazione Tonino Gottarelli in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura ed i Musei Civici di Imola, rende omaggio al momento più intenso della carriera del pittore imolese, caratterizzato da una tavolozza per ritrarre con amore  paesaggi, strade, tramonti, fiori, dei luoghi che Gottarelli da sempre amava. La mostra è curata da Claudio Spadoni e coordinata da Valter Galavotti. A completare l’esposizione sarà un video,  a cura dell’associazione App&Down e realizzato da  Gaia Fogli e Gianluca Raffuzzi, che proporrà una lettura in chiave più moderna e contemporanea dell’opera di Gottarelli.

L’esposizione sarà accompagnata da eventi ad ingresso gratuito per approfondire particolarità dell’arte di Gottarelli. Tra questi sabato 30 settembre, alle ore 17, nel Ridotto del Teatro comunale “Ebe Stignani”, il concerto per pianoforte e violino, con Massimiliano e Alessandra Genot,  accompagnato dalla proiezione di opere pittoriche dell’artista imolese;  mercoledì 11 ottobre, alle ore 21, nella sala prove della Filarmonica Imolese, nel complesso dell’Annunziata (via F.lli Bandiera) che ospita la sede della Fondazione Gottarelli, Claudio Spadoni, curatore della mostra, terrà una conferenza dal titolo “Il colore dell’anima nell’opera d’arte”.

L’inaugurazione si terrà il 16 settembre alle ore 18.00

 

 

quando
Dal 16 settembre al 29 ottobre 2017

da martedì a venerdì ore 9/13; sabato ore 15/19; domenica ore 10/13 e 15/19. Ingresso gratuito.

dove
Museo di san Domenico
Imola, via Sacchi, 4

info
www.fondazionetoninogottarelli.com – Tel 0542.24487 – 3394767555 – 347.9441499