Con la Card Musei entri al museo quando vuoi

Con la card Musei l’ingresso è gratuito in 32 musei di Bologna e Area metropolitanapuoi avere sconti su biglietti e abbonamenti a teatri e cinema, riduzioni fino al 50%  sul biglietto d’ingresso alle più importanti mostre di Bologna.  Queste sono solo alcune delle opportunità offerte dalla Card musei metropolitani, ma per scoprire l’elenco completo dei vantaggi di cui si può usufruire acquistando questo speciale “abbonamento alla cultura” è sufficiente consultare il sito www.cardmuseibologna.it.

Acquistare la Card è molto semplice: ci si può abbonare direttamente on line sul sito dedicato oppure recandosi allo IAT, sotto la Galleria Centro Cittadino, in via Emilia 135 (da lunedì a venerdì ore 8.30-13.00, martedì anche 15.00-18.00, sabato 8.30-12.30).
Il costo della card, valida 12 mesi dall’attivazione, è di € 25,00; è prevista una card al prezzo ridotto di € 20,00 riservato a ragazzi, studenti e titolari di varie convenzioni.

La Card non è solo gratuità e sconti, ma consente agli abbonati di partecipare ad eventi  speciali e riservati come quelli che avranno luogo anche nei nostri musei:

7 aprile, ore 16.00 –Museo di San Domenico
 L’oro dei barbari 
Sei fibule longobarde in oro e pasta vitrea ritrovate nel territorio imolese testimoniano la ricchezza e la civiltà delle popolazioni longobarde che furono in questo lembo di Romagna. Le fibule, preziosamente cesellate ed ingentilite da pasta vitrea colorata,non fanno parte dell’attuale percorso del museo e vengono presentate al pubblico per la prima volta, in esclusiva per gli abbonati Card Musei.
Le prenotazioni on line saranno aperte a breve

5 maggio, ore 16.00 – Rocca Sforzesca 
Architetti, guerrieri  e capitani di ventura alla Rocca Sforzesca
Perfetto fortilizio, macchina da guerra e da difesa, la Rocca Sforzesca è il monumento simbolo della città. Sui suoi camminamenti di ronda hanno passeggiato Caterina Sforza, Girolamo Riario, Cesare Borgia e assieme a lui Leonardo da Vinci, impegnato nello studiarne il sistema difensivo per migliorarlo. Nelle segrete della Rocca hanno trovato la pena e spesso la morte, prigionieri comuni ed oppositori dei governi che si sono succeduti in città; di loro rimangono le parole graffite sui muri come messaggi che ci vengono dal passato.  Il nostro sarà un percorso per riscoprire questa lunga storia e respirare l’atmosfera di un luogo magico. Si raccomandano scarpe comode 
prenotazioni on line qui: https://bit.ly/2UyxWoC

info: 0542 60 26 09
mail: musei@comune.imola.bo.it