Edificio

Il museo è allestito nell’ex convento dei Santi Nicolò e Domenico. È tra gli edifici più significativi del centro storico di Imola e la sua costruzione come sede dell’ordine domenicano risale al Duecento e ha risentito nei secoli di diverse riedificazioni, ristrutturazioni e purtroppo devastazioni. Il restauro e la sua trasformazione in museo ha permesso di recuperare la spazialità originaria del convento  e di individuare le originarie destinazioni d’uso come il capitolo, i dormitori, la cucina,i granai, le celle, offrendo ai visitatori un percorso alla scoperta del monumento e della sua storia attraverso le emergenze artistiche e architettoniche recuperate. La possibilità accedere al pulpito della chiesa restituisce all’intero complesso la sua primitiva unità e regala una visione ampia e inconsueta dell’interno della chiesa di San Domenico dove si  ammira un capolavoro di Ludovico Carracci.

The former convent of Saints Nicolò and Domenico is one of the most significant building for art and history in  the old town centre of Imola. The construction dates back to the thirteenth century and it was the headquarters of the Dominican order till eighteenth century. It has suffered many reconstructions, renovations and unfortunately devastations. The restoration and its transformation into a museum has allowed to recover the original architecture of the convent and to identify the historical uses as the chapter, the dormitories with their cells, the kitchen, the granaries, the cellars, etc.. The visitors can discover the monument and its history through an itinerary that highlights its art and architecture restored. It’s also possible to go into the pulpit of the church where you can understand the original entirety of the building. Finally the pulpit gives an unique sight of the church of Saint Domenico, where you can admire also a masterpiece of Ludovico Carracci.

afm4722